L’invecchiamento della popolazione come market mover?

anz

I fenomeni socio demografici possono modificare il quadro macro-economico e il sistema finanziario mondiale.

Basti pensare a come in Italia, Paese famoso per la longevità dei propri abitanti, il sistema pensionistico sia stato messo in crisi anche da questa squilibrata redistribuzione tra popolazione giovane e anziana. A livello mondiale, entro il 2050 la proporzione di anziani tenderà a raddoppiare, passando dall’11% al 22% della popolazione totale. Nei prossimi 5 anni, per la prima volta nella storia dell’umanità, il numero di individui di età uguale o superiore a 65 anni supererà quello dei bambini al di sotto dei 5 anni.

L’incremento della popolazione anziana sarà più evidente nei Paesi in via di sviluppo, ma soprattutto nei Paesi industrializzati il segmento di popolazione che aumenterà maggiormente sarà quello degli ultraottantenni, il cui numero assoluto, entro il 2050, risulterà praticamente quadruplicato.

Secondo la banca d’affari Morgan Stanley proprio la “global ageing” rappresenterà nel prossimo decennio un mega trend che influenzerà i consumi; a beneficiare del trend sarebbero, secondo il report, i seguenti settori:

FARMACEUTICO E SANITARIO. Tutte le aziende legate all’healthcare beneficeranno per ovvi motivi del “global ageing”, soprattutto quelle operanti negli Stati Uniti, in Europa e in Giappone. Tali aree sono attraversate infatti da un veloce invecchiamento della popolazione, con un tasso di crescita degli over65 che passerà dall’1,7% del periodo 1995-2010 al 2,6% del 1010-2025. Da considerare quindi soprattutto le aziende legate alla diagnostica, all’ortopedia, all’ortodonzia, agli apparecchi acustici e all’ottica.

TURISTICO. Secondo Morgan Stanley anche i gruppi operanti in particolare nel settore delle crociere e in generale delle vacanze beneficerà dell’invecchiamento globale.

ASSISTENZA ANZIANI E CASE DI RIPOSO. E’ un settore in continua crescita; vi sono gruppi specializzati già da anni in questo tipo di servizi, che vantano utili in continuo aumento e previsioni al rialzo anche sul lungo termine.

ASSICURATIVO. L’invecchiamento della popolazione sta facendo aumentare considerevolmente la domanda di polizze sanitarie.

GRANDE DISTRIBUZIONE. Per le società leader nella grande distribuzione, specializzarsi nell’offerta di prodotti per l’anziano è un trend che, se ben cavalcato, le renderebbe dei competitors d’eccezione. Morgan Stanley punta sui titoli legati a quelle società che già da tempo sono state in grado di attuare tale cambiamento di target.

 

Fonte: Iononcicascopiù

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...