Nuovi elementi del Welfare italiano: Aspi e mini-Aspi

Nuovi elementi del Welfare italiano: Aspi e mini-AspiIn questo periodo di riforme economico-sociali il termine ‘welfare’ è passato più volte sotto ai nostri occhi all’interno di notiziari e articoli riguardanti il lavoro o l’economia. Tanto che ormai ci abbiamo fatto l’abitudine e spesso non ci soffermiamo a riflettere sul reale significato della definizione.

Welfare state significa in italiano Stato sociale, espressione che allude al rapporto tra Stato e società e alle politiche economiche che muovono il sistema di un determinato Paese. Secondo il modello del Welfare, lo Stato si impegna a riconoscere e garantire ad ogni cittadino una serie di diritti (istruzione, abitazione, salute e reddito minimo) con lo scopo di migliorare le condizioni di vita della popolazione.

In Italia, l’Aspi (assicurazione sociale per l’impiego) che entrerà in vigore dal 2013 rientra tra i provvedimenti previsti dallo Stato sociale e andrà a sostituire l’indennità di disoccupazione per i lavoratori dipendenti (sia del settore privato sia della Pubblica Amministrazione), includendo anche gli apprendisti lavoratori e gli artisti – finora non contemplati nei programmi di indennizzo.

Per accedere al nuovo programma dell’Aspi, è necessario avere almeno 2 anni di anzianità assicurativa e almeno 52 settimane di lavoro nell’ultimo biennio. A coloro che possiedono tali requisiti sarà garantita un’indennità pari al 75% della retribuzione del biennio previsto, per una durata massima di 12 mesi per coloro che hanno meno di 55 anni di età e di 18 per coloro che superano tale soglia.

Per i lavoratori più giovani, invece, è prevista una mini-Aspi, la cui attivazione richiede una retribuzione di almeno 13 settimane negli ultimi 12 mesi: in questo caso l’indennità sarà garantita in concomitanza con il periodo di disoccupazione con una durata massima equivalente al 50% delle settimane di retribuzione del candidato.

Fonte: www.iononcicascopiu.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...